Corse

Le Competizioni sportive

3fd63-hd38530gNel 1908, Walter Davidson, presidente e co-fondatore di Harley-Davidson, vinceva la Federation American Motorcylist con una moto HD stock monocilindrica. La competizione si sviluppava per la resistenza ed affidabilità indetto per le strade sterrate delle montagne di Catskill di New York. Tra i 65 concorrenti in gara in due giorni, 365 miglia estenuanti, nessuno riuscì nell’impresa come Davidson. Pochi anni dopo nel 1912, Harley-Davidson raggiunge un nuovo record di velocità al Bakersfield Road Race in California. Si trattava di una prova di resistenza attraverso strade fangose, e gare di velocità su tavole di legno molto popolari dell’epoca, I concorrenti non riuscivano a vincere alcun competizioni ove vi erano i piloti Harley-Davidson, divenne molto noto nella “Wrecking Crew”, definito come il Re della competizione. L’inizio della prima guerra mondiale ha sospeso il programma delle corse, ma dal 1920 la società è ritornò a correre aggiudicandosi la vittoria, risalendo sul trono del Re delle gare. Oltre al persistere del trono vincitore, la Harley Davidson riusciva a garantire sempre un più migliore record di velocità. Nel 1921, il team Harley-Davidson è diventato il primo a vincere nella storia una gara di moto ad una velocità media di oltre 100 mph.

Quella moto era un Harley-Davidson. Non era la prima volta che un Harley-Davidson stabiliva un record. Non sarebbe stata l’ultima volta, neanche. Per più di 100 anni, Harley-Davidson è stato sinonimo di l’eccellenza nel mondo del motociclismo, le continue vittorie dell’epoca hanno stimolato la stagione 2010 a grandi aspettative.  La Harley Davidson presentò il reparto corse ufficiale nel 1914. Il Racing simboleggiava il massimo in termini di sfida della moto. Anche se Harley-Davidson è stata uno dei primi costruttori di moto, posizione contestata da più di 150 altre società che sono entrate nel mercato dal 1911, tuttavia, la Harley Davidson si differenziò rapidamente dal resto della competizione. In realtà, furono gettate le basi per un secolo in cui la società non solo è diventata la squadra gara motociclistica più dominante della storia, ma anche il produttore più rispettato nel settore.

ac5f6-harley-davidson_sport_558_cc_1921

1921 – Harley-Davidson Sport 558 cc

Attraverso il 20 ° secolo, diversi piloti erano intenzionati a mantenere la tradizione e l’orgoglio di Harley-Davidson da corsa, ma l’uomo che ha gettato le basi per tutto era Joe Petrali.”Ogni sport ha avuto i suoi eroi leggendari”. “Lo sport del motociclismo aveva il suo eroe, Joe Petrali, una stella le cui prestazioni di campionato non sono mai stati abbinati e nemmeno avvicinato.” In un tratto di sei anni tra il 1931 e il 1936, Petrali aveva accumulato i podi nazionali in cinque volte. Nel 1935, forse la sua migliore stagione, ha vinto tutte le 13 gare in programma nazionale. Nel 1937, Petrali aveva stabilito un record di velocità di 136,183 mph pilotando il Modello E 61 cu. in. V-Twin Streamliner a Daytona Beach. Ha anche vinto il Campionato Nazionale Hillclimb otto anni in esecuzione, a partire dal 1929.

Joe Petrali

Con l’inizio della seconda guerra mondiale, le competizioni sportive furono sospese. Durante la fase iniziale della seconda guerra mondiale, la Harley Davidson progettava i modelli WR e WRTT lasciando in carica ovviamente il super campione Petrali.

Nel 1947, i piloti Harley-Davidson vincevano la gara Nationals TT a Richmond, Va., Springfield, Illinois, ed a Milwaukee, Wis. Nel 1948, Harley-Davidson ha vinto 19 dei 23 eventi nazionali, tra cui una prestazione dominante a Daytona, in cui sette dei primi 10 classificati avevano guidato una moto Harley-Davidson. Nel 1949, Harley-Davidson ha vinto 19 delle 24 gare nazionali. Tuttavia, nel 1952 anche i piloti del potente WR e modello WRTT stavano mostrando difficoltà contro i nuovi e più leggeri moto dell’Europa. Harley-Davidson rapidamente contrastata con il modello KR, un design quasi pulito, lo scheda era stato  costruito sulle esperienze del WR, ma che ha posto il motore a valvole laterali in un pacchetto più piccolo, più leggero e più forte. Per i prossimi 17 anni, i modelli KR e KRTT continuavano la fama di vincitori con rare perdite competitive. Infatti, dal 1953 fino al 1969, il KR e KRTT avrebbero portato Harley-Davidson a 13 vittorie a Daytona, che risultava la più prestigiosa gara su strada in America. Nel punti Chase National, la KR ha vinto pure sullo sterrato. Il Pilota ufficiale Carroll Resweber ha vinto il Campionato Nazionale quattro anni di seguito, dal 1958 al 1961. La stringa record di Resweber dei campionati detenute fino a Scott Parker con cinque campionati vinti tra il 1994 e il 1999.

CarrollResweber

ScottParker

La Harley-Davidson con Walter Villa ha vinto il Campionato 250 cc del Mondo in Europa dal 1974 al 1976 a bordo della RR-250 e successivamente con la categoria 350 cc nel 1977. Nel frattempo in America, Harley-Davidson, dopo aver vinto a Daytona nel 1969, il programma corse entrò in un periodo di difficoltà finanziarie e non poteva più sostenere una squadra. Anche se l’azienda avrebbe continuato a dominare, ebbe un breve ritorno a Daytona nella Battle of the Twins nel 1983, Harley-Davidson annunciò l’addio alle corse su strada nel 1973.

1b4e4-villa

Walter Villa

LA RINASCITA DI UN TEAM LEGGENDARIO

Nel 1994, Harley-Davidson tornò nelle competizioni sportive professionali con il VR 1000 Superbike Race Team. Nonostante le spettacoli e memorabili gare in otto anni, tra cui una pole position nel 1996 e podi di Pascal Picotte nel 1999, Harley-Davidson ha concluso nel 2001 che la VR 1000 era alla fine del suo ciclo di sviluppo e non era più competitiva nella serie AMA Superbike. Mentre il programma è stato concluso dopo la stagione 2001, il programma Superbike VR 1000 ha aiutato Harley-Davidson sviluppare e affinare tecnologie come liquido di raffreddamento e iniezione elettronica. Il programma ha anche portato allo sviluppo della prima produzione di una moto con raffreddato a liquido, ovvero la Harley Davidson V-rod VRSCA nel 2002.

f6e6c-vr1000

1994 – Harley Davidson VR1000

29d89-harley2bvrsca2bv2brod

2002 – Harley Davidson V-rod VRSCA

DRAG E FLAT TRACK RACING

Nel 2002 con la nascita del marchio sportivo Screamin Eagle, la Harley Davidson lancia la squadra PRO Stock Motorcycle, con il pilota GT Tonglet per competere nel NHRA Drag Racing Series, il livello professionale superiore del motociclismo di resistenza. Harley-Davidson ha collaborato con Vance & Hines Motorsports, vincitore di 23 titoli NHRA, per sviluppare un motore V-Twin che sarebbe competitivo con i motori a quattro cilindri prevalenti nella classe Pro motociclo Stock. Nel corso di una prima stagione dedicata allo sviluppo, la Screamin ‘Eagle V-Rod ha mostrato la promessa, ma non si è qualificata per un evento NHRA. Nel 2003, Andrew Hines si è unito al team come secondo pilota a tempo pieno e qualificata per ciascuno dei 15 eventi sulla serie Pro motociclo Stock e ha fatto l’ultimo giro di eliminazioni a due eventi, è stata la prima volta che una Harley-Davidson aveva fatto un Pro della finale dal 1980.

4b8c8-gt_tonglet_large

GT Tonglet

Due stagioni di duro lavoro e perseveranza pagato nel 2004, quando la squadra ha vinto il campionato del mondo della Pro Motorcycle NHRA. Durante la stagione PRO ha vinto tre volte il pilota Hines (aveva solo 21 anni), con moto Stock, impostando la nazionale Pro motociclo Stock ET record di 7,016 secondi, è il n° 1 di qualificazione sette volte, ed è diventato il più giovane campione nella storia professionale NHRA. Hines e compagno di squadra Tonglet qualificato per tutti i 15 eventi NHRA Pro motociclo Stock, combinati per avanzare alla fase finale di eliminazioni cinque volte durante la stagione, set 13 track ET o record di top-velocità, e di fronte a vicenda nel round finale del K&N Pro evento bonus Bike Klash, che è stato vinto da Hines. E’ stato il primo titolo vinto da NHRA Harley-Davidson e il primo vinto da una moto V-Twin-a motore.

La vincita continuato per la squadra nel 2005. In realtà, è andata meglio. Hines ha guadagnato il suo secondo campionato consecutivo Pro NHRA motociclo Stock con l’aiuto di due vittorie in cinque partite della fase finale. Era qualificato nella bassa classifica nella manifestazione che durava 10 eventi, riuscì ad impostare il record nazionale per ben due volte. Tonglet si rivelò essere il suo più grande concorrente. Tonglet aveva ottenuto due vittorie in tre fasi finali ed è stato il leader di classifica dopo sette eventi. Tonglet aveva anche guadagnato due premi a bassa qualificazione e finito una seconda carriera migliore in punti NHRA.

741fb-nhra-houston-hinesarana-final_polito

Nel 2006 il pilota Hines entrò nella storia dei piloti di elite. Egli non solo ha vinto il suo terzo consecutivo campionato Pro motociclo Stock NHRA POWER, ma è anche diventato solo il terzo pilota nella storia NHRA di guadagnare tre titoli consecutivi, unendo il suo fratello maggiore Matt Hines e Angelle Sampey in quella di selezione di gruppo. Hines vinse tre gare nelle cinque fasi finali per rivendicare il suo terzo campionato.

Hines non è riuscito a vincere il campionato PRO NHRA nel 2007, ma la stagione è stata da record per lui in altri modi, ha vinto una migliore carriera apparizioni cinque delle sette finali di tutto e di impostare un tempo di carriera migliore trascorso di 6,91. Eddie Krawiec unito al team nel mese di febbraio. Giusto in tempo per l’apertura della stagione marzo a Gainesville, Fla Krawiec guadagnò un viaggio per le semifinali in quella prima gara con il team. Krawiec poi è andato a finire al settimo posto assoluto e ha fatto due apparizioni finale di tutto durante la sua stagione inaugurale Pro NHRA.

Krawiec portò il campionato Pro NHRA alla Harley-Davidson nel 2008 con la sua vittoria. Krawiec fu qualificato per i cinque volte nella corsa Pro Stock Countdown to One playoff, e poi ha vinto 14 delle 20 possibili Countdown per vincere il campionato nel semifinali della manifestazione finale della stagione. Egli detiene anche il primato di essere il secondo pilota nella storia NHRA per guadagnare un titolo nazionale senza vincere un evento nazionale durante quella stagione agonistica. Krawiec sconfisse il suo compagno di squadra, Hines, per vincere la Ringers Glove Pro Bike accadde una vera battaglia ad Indianapolis, il quinto anno consecutivo vinse l’evento bonus.

10e6b-krawiec-hines-harley-davidson-v-rod-drag

Krawiec (sx) – Hines (dx)

Nel 2009 Krawiec era vincitore, ha difeso il suo titolo con una stagione eccezionale. E ‘apparso in finale 10 volte e ha vinto cinque di quelle gare. Egli si piazzò secondo nel conto alla rovescia per i playoff del campionato durante le ultime cinque gare della stagione, a soli due punti timidi per ripetersi campione. Il suo compagno di squadra, Andrew Hines, ha vinto tre eventi in quattro apparizioni della fase finale, e per la quarta volta ha vinto i Guanti Ringer Pro evento bonus Bike a Indianapolis. Su un tratto di tre-gara (Norwalk, Denver e Sonoma), Hines e Krawiec avanzarono per la fase finale di eliminazioni. Vinsero otto dei 17 eventi NHRA Pro Stock nel 2009, i migliori risultati di sempre per la squadra.

Durante la stazione Race 2010 NHRA Full Throttle di drag racing, la squadra Harley-Davidson Screamin ‘Eagle con i piloti Hines e Krawiec vinsero sette vittorie, 11 partite della fase finale, e due record nazionali ET. Sia Hines e Krawiec qualificati per il conto alla rovescia per i playoff del campionato. Hines ha chiuso al secondo posto. Krawiec è terzo.

Krawiec ha vinto il suo secondo NHRA Pro divenne il campione del mondo nel 2011. Durante la stagione Krawiec fece sei presenze finale vincendo quattro volte. Era il numero uno per il conto alla rovescia, e ha fatto quattro apparizioni nella fase finale in sei eventi Countdown, vincendo due volte per prendere il titolo con 90 punti. Krawiec stabisce un nuovo record di Pro Stock top-velocità di 199,26 mph a Gainesville nel 2011. Hines ha fatto tre apparizioni della fase finale e ha vinto due volte nel 2011, qualificato per il conto alla rovescia, e finito la stagione al terzo posto.

La squadra Screamin ‘Eagle / Vance & Hines della Harley Davidson fece nel 2012 una stagione eccezionale. Riders Krawiec e Hines hanno vinto 15 delle 16 eventi in calendario di stagione, ad un certo punto il punteggio di 13 vittorie di fila. Krawiec ha difeso con successo il suo titolo Pro Stock nel 2012, dominando la classe con nove vittorie in 11 partite della fase finale, due volte vincitore a tre eventi di fila. Era il qualificatore superiore per il conto alla rovescia per i playoff di campionato e ha vinto il campionato, con 82 punti. Il 2 marzo 2012, Krawiec ha stabilito un nuovo record alla Pro Stock nazionale (ET) NHRA di 6,750 secondi a Gainesville, Fla., Un record che è stato superato più tardi nella stagione dal compagno di squadra, Andrew Hines. Nel 2012 Hines ha segnato un evento carriera migliore di sei vittorie in 11 partite della fase finale, e il 9 ottobre 2012, ha stabilito un nuovo record di 6,728 secondi a Maple Grove Raceway in Mohnton, Pa . Hines si è qualificato per il conto alla rovescia per la serie playoff campionato, ed è arrivato secondo in punti di stagione.

Nel 2011 il team Harley-Davidson Screamin ‘Eagle ufficializza il pilota Kenny Coolbeth che correrà per il quarto campionato di serie AMA Grand National Twins. Coolbeth unito al team Screamin ‘Eagle nel 2006 ha vinto tre gare e finì sul podio per prendere il suo primo titolo AMA Grand National Twins. Nel 2007, ha vinto sei volte Coolbeth e finito al secondo posto per tre volte a segnare un altro campionato. Coolbeth ha vinto sei delle 13 gare della serie 2008 AMA Grand National Twins, e finito sul podio in altri quattro eventi per bloccare il campionato con due gare rimaste in calendario.

Kenny-Coolbeth

Coolbeth ha perso la possibilità di vincere un quarto consecutivo campionato Grand National Twins nel 2009, quando è stato ferito in un incidente in allenamento prima della gara weekend del Labor Day a Springfield Mile in Illinois State Fairgrounds. Una spalla rotta di Coolbeth, che stava conducendo la serie in punti a seguito di una vittoria alla Indianapolis Mile, dalle corse quel fine settimana. Il pilota Jared Mees arrivato secondo a Springfield e ha aperto un vantaggio di 15 punti su Coolbeth con solo l’ultima gara a Pomona lasciato sul programma. Mees, membro della Harley-Davidson Wrecking Crew, è diventato il primo campione nella lunga storia della serie Grand National di rivendicare il titolo senza vincere una gara nel corso della stagione. Nel 2010 ha vinto Coolbeth sul Canterbury Mile, fece altri sei podi in 16 gare, ed è sesto in punti serie. Nella serie Pro Flat Track 2011 AMA per il Team Harley-Davidson Factory, Coolbeth vinse a Hagerstown, fece altri due podi, e finito la stagione al quarto posto punti. Nella stagione 2012, Coolbeth fu costretto a interrompere la stagione a causa di una lesione alla gamba, nella gara del 30 giugno Coolbeth perse due corse aggiuntive durante il suo recupero, ma tornò a vincere a Knoxville, Iowa, e Pomona , in California finisce settimo in punti. Il pilota Jared Mees ha sostenuto il suo primo campionato AMA Grand National nel 2012.

e5628-2014-springfield-mile-2-ama-pro-flat-track-kenny-coolbeth

Harley-Davidson Motor Company produce molte personalizzazioni con il marchio Screamin Eagle.